Aziende
# I coprimaterassi al servizio del benessere
# I coprimaterassi al servizio del benessere

di Stefano Pescia | 

Il corretto e sano riposo, vostro e quello dei vostri bambini, migliora la qualità della vita e può essere personalizzato per soddisfare le caratteristiche fisiologiche del sonno di ogni singola persona.

Sappiamo che in media trascorriamo 8 ore al giorno a letto. Il sonno è fondamentale per la rigenerazione quotidiana del nostro organismo e per recuperare le energie che spendiamo nell’arco della giornata. Certo, non è garantito che il giusto letto o materasso curerà l’insonnia o la schiena, ma vi sono delle salutari soluzioni con un contenuto investimento. È il caso dei coprimaterassi che, oltre a proteggere il materasso in se stesso e voi contro gli acari, assolvono l’efficace funzione di regolare la temperatura e mantenere asciutti il nostro corpo anche quando fa caldo. Non è certamente un compito facile considerando che una persona dormendo, in una notte perde tra 3 e 7 decilitri di sudore. Tra i vantaggi dei coprimaterassi vi è quindi anche quello di reagire attivamente al calore del corpo, all’umidità e alla pressione, aderendo dolcemente al corpo e assicurando un’eliminazione ottimale dell’umidità e una buona attività traspirante. Come le lenzuola, si possono lavare facilmente. Inoltre sono elasticizzati o con la chiusura a cerniera. Un pratico sistema che permette loro di adeguarsi con facilità a qualsiasi materasso. I materiali di base – spiega la consulente e gerente Eveline Lippmann, di Boutique per la schiena in viale Cattaneo 19 a Lugano (www.boutiqueperlaschiena.ch) – sono molto simili tra una marca l’altra. In alcuni casi vengono pure introdotte delle microcapsule, leggermente plastificate, che permettono anche a persone che soffrono di una leggera incontinenza di evitare di danneggiare il materasso.

Il coprimaterasso: in tutte le misure e per ogni esigenza! | Grazie ai coprimaterassi si può migliorare il comfort dello stare sdraiati. La loro speciale struttura cellulare, con pori di diverse grandezze o la schiuma fredda elasticizzata, si adatta perfettamente al corpo, permettendo così alla muscolatura di rilassarsi. Può anche capitare – ci dice la signora Lippmann – che non vi sentite a perfetto agio con un materasso che avete appena comperato. Se non volete cambiarlo, magari dopo uno o due anni, un’efficace soluzione è quella di affidarsi a un coprimaterasso di qualità.  Vi sono, per esempio, dei modelli che evitano di sudare troppo. Sono dei coprimaterassi che, grazie al loro sistema di cuciture, permettono all’aria di filtrare tra il materasso e la persona, evitando un eccesso di sudore durante la notte. Indipendentemente dalla stagione. Una buona ventilazione è certamente un valore aggiunto per un sonno riposante e salutare. In aggiunta avrete un materasso che avrà una protezione supplementare, a garanzia di una durata maggiore. Vi sono anche altri modelli che hanno un leggero e gradevole odore di eucaliptus al loro interno. Un prodotto naturale che si dimostra un valido aiuto anche contro le zanzare che volano nella camera da letto. Naturalmente vi sono diverse imbottiture come quelle costituite al 100% da lana vergine di pecora svizzera allo stato naturale, lavata senza sbiancanti. Il coprimaterasso è autopulente e, se arieggiato regolarmente (senza esposizione al sole) resta fresco per un periodo tra 5 e 7 anni. Un altro tipo di imbottitura è quella in bambù 40% e cotone 60%. La produzione di fibre di bambù si realizza con una complessa procedura di tostatura e selezione. Possiede grandi capacità termoregolatrici ed è molto resistente. Il coprimaterasso in bambù si può lavare a 40°C ed è costituito da materiale naturale al 100% senza fibre lavorate chimicamente. È un prodotto vegano, senza coinvolgimento di animali. © Riproduzione riservata

# I coprimaterassi al servizio del benessere # I coprimaterassi al servizio del benessere # I coprimaterassi al servizio del benessere
Torna indietro
Iscriviti alla newsletter