Aziende
# La casa si veste in paglia
# La casa si veste in paglia

Si può vivere in stile ecosostenibile anche tra le mura della propria abitazione. La ricetta vincente è quella di materiale naturale biodegradabile, che perdura nel tempo, economicamente interessante, che isola termicamente contro il freddo e il caldo e che non teme i terremoti.

Come materia prima, la paglia è uno dei prodotti più versatili e flessibili di cui disponiamo oggi per costruire le nostre case. Le prime casa di paglia nascono nella seconda metà dell’Ottocento negli Stati Uniti nello stato del Nebraska (USA). Una tecnologia che ha permesso di sopperire alla mancanza di pietre e legname in quella regione. Un genere di costruzione dove le balle di paglia sostituiscono il cemento e il mattone. Un’alternativa curiosa e interessante (vedi anche abitopaglia.it) che gli esperti del settore qualificano come ecologica, sana e confortevole perché si avvale di materiali naturali come legno, argilla e calce. Quando la paglia viene compressa in ballette parallelepipede, essa aumenta la sua resistenza e diventa un elemento costruttivo solido, compatto, leggero e di veloce posa in opera. Porte e finestre vengono predisposte, sin dall’inizio, con i telai in legno che interrompono la trama delle balle. Una volta composte le pareti vengono adeguatamente rasate, tagliando tutte le stoppie che spuntano dalla superficie. Una modalità che permette anzitutto di contenere l’alta infiammabilità del materiale già nella fase di cantiere. La paglia pressata, viene inserita tra l’intonaco e l’argilla, come sottovuoto, quindi mai a contatto con l’esterno. A lavoro ultimato, contrariamente a quanto si può pensare, il rischio d’incendio è ridotto marcatamente, tanto da garantire una resistenza al fuoco più alta di quella di un edificio in calcestruzzo armato. Le balle di paglia vengono utilizzate come mattoni giganti impilati uno sopra l’altro. Proprio come con i mattoni tradizionali, esistono due sistemi principali per utilizzarli nella costruzione di un edificio: usandoli come parte strutturale (muro portante) o solamente come elemento di chiusura degli spazi interni (muro di tamponamento). Le balle di paglia si prestano ottimamente per entrambi i casi.

L’alternativa della casa di paglia è pure vantaggiosa per contenere i costi di gestione connessi al riscaldamento e al raffrescamento delle abitazioni | Il risparmio dall’isolamento termico permette di mantenere il calore interno cinque volte meglio delle case tradizionali. Inoltre in caso di eventi sismici offre migliori garanzie di resistenza. Inoltre la deformabilità del materiale consente l’assorbimento delle accelerazioni e vibrazioni, riducendo la possibilità di rotture importanti. Nella casa, calda d’inverno e fresca d’estate, che non genera allergie, si è coccolati da apprezzate condizioni di comfort e di salute. Se la costruzione viene realizzata a regola d’arte e riceve una regolare manutenzione, eventuali infiltrazioni d’acqua e l’umidità non comprometteranno gravemente le prestazioni dell’edificio.

© Riproduzione riservata

# La casa si veste in paglia # La casa si veste in paglia # La casa si veste in paglia # La casa si veste in paglia # La casa si veste in paglia
Torna indietro
Iscriviti alla newsletter